Home Notizie treno della memoria
16 | 06 | 2024
.
treno della memoria PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 08 Febbraio 2016 18:12

Gli alunni Francesco Scalera, Francesco Brunetti, Virginia Tamburrano, Sara Padula, Francesco Morleo, Chiara Sanasi, Matilde Siciliano, Gabriel Zurlo Sconosciuto partecipanti al “Treno della Memoria 2016” insieme alla docente accompagnatrice, Prof.ssa Ada Arpa, e al Prof. Salvatore Lezzi, coordinatore del progetto “Giornata della Memoria 2016”

Dall’8 al 16 febbraio 2016 otto studenti della sezione scientifica dell’I.I.S.S. “Epifanio Ferdinando” di Mesagne parteciperanno al progetto “Treno della Memoria 2016”, coordinato dal Prof. Salvatore Lezzi.

Gli alunni Francesco Scalera, Virginia Tamburrano, Sara Padula, Chiara Sanasi e Gabriel Zurlo Sconosciuto di Mesagne, Francesco Brunetti e Matilde Siciliano di San Pancrazio Sal. e Francesco Morleo di Erchie, tutti studenti delle classi quarte dell’Istituto, saranno accompagnati in questa significativa esperienza educativa dalla Prof.ssa Ada Arpa.

Il percorso formativo è iniziato con due incontri preparatori tenutisi a Lecce che hanno visto la partecipazione di tutti i partecipanti delle scuole del Salento.

Il viaggio quest’anno prevede due possibili itinerari: uno con prima tappa a Trieste per la visita alla Risiera di San Sabba proseguendo poi alla volta di Budapest per visitare la città; l’altro con prima tappa a Fossoli e successiva visita a Praga.

Gli alunni scopriranno solo durante il viaggio quale sarà il loro percorso  ma in entrambi i casi proseguiranno con la visita a Cracovia e ai luoghi significativi del dramma della Shoah. In particolare effettueranno una visita al ghetto ebraico e alla fabbrica di Schindler a Cracovia, , parteciperanno ad  incontri con tutti i partecipanti del “Treno della Memoria” giunti da tutta Italia; il 12 febbraio poi ci sarà la visita ai campi di sterminio di Auschwitz-Birkenau con la cerimonia al memoriale di Birkenau.

L’iniziativa “Treno della Memoria 2016”, alla quale l’I.I.S.S. “E. Ferdinando” partecipa per il sesto anno consecutivo, si inserisce all’interno di numerosi percorsi di sensibilizzazione dell’intero Istituto a problemi sociali come la tolleranza, la convivenza civile, l’accoglienza, il rispetto della vita propria e altrui. Percorsi questi che sfociano anche in momenti di forte impatto come le assemblee studentesche che hanno più volte visto la partecipazione di importanti ospiti.

 

Il giorno 30 gennaio 2016, in particolare, si è svolta l’assemblea studentesca sui temi  della Shoah con la partecipazione della Sig. Marika Kaufmann, la quale ha portato la testimonianza di suo marito Shlomo Venezia, deceduto nel 2012, che , nel suo libro “Sonderkommando Auschwitz”, ha raccontato da testimone il dramma dello sterminio.